Questo è il mio diario di scrittura. Non ha alcuna pretesa.
Diario di scrittura senza pretese.
  • Il dono del mondo
    Il dono del mondo
    I tempi che corrono mi consigliano di riaffermare le mie origini. Non riesco ad accettare questo dividersi in bande, questo vedere un mondo variopinto in bianco e nero. Scrivo per devolvere al mondo una piccola parte del valore che il mondo stesso mi ha donato.
  • Prima e dopo · 34
    Prima e dopo · 34
    Tra “La Rocca dei Silenzi” e “Il giorno dopo” ci sono diciassette anni di vita. Cos’è cambiato?

  • Il dono del mondo

    I tempi che corrono mi consigliano di riaffermare le mie origini. Non riesco ad accettare questo dividersi in bande, questo vedere un mondo variopinto in bianco e nero. Scrivo per devolvere al mondo una piccola parte del valore che il mondo stesso mi ha donato.
  • Prima e dopo · 34

    Tra "La Rocca dei Silenzi" e "Il giorno dopo" ci sono diciassette anni di vita. Cos'è cambiato?
  • Revisione de “Il giorno dopo”, parte II · 32

    A due terzi della seconda revisione, pre lettori beta, faccio il punto di ciò che percepisco del romanzo e dei suoi perché.
  • Ciao ciao, social network!

    Ciò che so non conta nulla e, comunque, non è qualcosa per cui meriti pagare. La "scrittura creativa" dovrebbe essere gratuita, perché non vi rende scrittori. È mera teoria. Potessi vendervi il talento e la creatività, ve li farei pagare cari.
  • Revisione de “Il giorno dopo”, parte I · 31

    La prima revisione de “Il giorno dopo” è al 28%. Mi sto occupando del secondo fronte d'azione. Vi racconto come sta andando e quali sono le mie impressioni, come sempre approfittando per parlare di scrittura creativa in sento lato.
  • Facebook Blank Black Page

    Picture produced by the author · ★ ·   Oggi Facebook è apparso su Safari come una pagina nera e vuota. Sorpreso, più che corrucciato, ho controllato sullo smartphone: il mio account c’era ancora. Ma sul mio Mac niente. Nero come la pece. Allora ho pensato: “E se fosse l’inizio della fine di questa robaccia?” M’è venuto in mente ...
  • Vivo • 30

    Non sono più un marchingegno di me stesso. Scrivere è una meravigliosa, dannata scoperta quotidiana.
  • Il miglior me • 29

    Il miglior me - La scrittura è la cosa più vicina alla magia che conosca. Ne sono ammaliato.
  • L’essenza restituita • 28

    È di oggi la conferma che anche i diritti de “La Rocca dei Silenzi” sono in mano mia e che non esistono più (da tempo) diritti di prelazione sui miei testi. Sono libero e pronto a ripartire.
  • Lascio o raddoppio? Sono.

    Il modo più sensato di vivere è esprimersi fedelmente. Ricorda: niente e nessuno devierà il tuo corso, se non lo permetterai.
  • La mia casa • 27

    Questa sera riprendo i miei aggiornamenti: "Senzanome", "s3nzanom3.com", "Il giorno dopo". Il mio futuro è qui, perché questa è casa mia!
  • Rapido aggiornamento • 26

    L’ultima revisione procede abbastanza bene.
  • Le mie “deadlines” di scrittura per il 2021

    Vi parlo delle deadline per il 2021 che considero reali, pur se nel contempo sono ipotetiche. "Senzanome", "Il giorno dopo" e 100 articoli su Medium sono i miei tre principali obiettivi.
  • Il mio 2021 di scrittura creativa

    Il mio 2021 di scrittura creativa. Una riflessione da cittadino. Gli obiettivi raggiunti. I progetti che verranno. Fino a oggi per me il 2020 è stato un anno importante.
  • 2020, il ritorno è cosa fatta • 25

    Terzo e ultimo anno di ripresa. Dal 2021 ricomincio daccapo.
  • L’assassinio premeditato degli stereotipi

    L’inizio della mia saga de “I Silenzi” parte da un prologo che mette subito in chiaro qual era – e qual è – il mio approccio alle razze classiche del Fantasy: gli Elfi, i Nani e gli Uomini su tutti. Perché?
  • False ripartenze • 24

    Ritorno a “Il giorno dopo”. Ora il mio obiettivo è mettere alla prova la mia prolificità.