Il giorno dopo: Elfi

Anapurii Settentrionale Elfi

Fine rilettura del secondo “fronte d’azione” Anche se non proprio a un ritmo ottimale, continua la mia rilettura integrale del mezzo romanzo già scritto. Il secondo “fronte d’azione” affrontato è quello degli Elfi. Ebbene, sono piuttosto insoddisfatto. Questo è sicuramente il peggio di quanto scritto sinora. La fortuna è che non ho scritto tanto degli Elfi, cosa che mi permetterà di apportare senza grossi patemi e conseguenze i cambi che considero fondamentali per rendere la vicenda interessante, la prosa fluida e, soprattutto, la caratterizzazione degli Elfi di livello – ovvero al livello di quella degli Uomini e dei Nani. I…

Il giorno dopo: Uomini

Onah - Foresta del Maniero

Fine rilettura del primo “fronte d’azione”   Ho finito oggi la rilettura del primo fronte d’azione previsto. Sulla carta era quello con i problemi maggiori e il più complesso da gestire. Sono piacevolmente sorpreso. Già ero al corrente che c’era una situazione da sistemare. Arrivato al punto, ho riletto il capitolo in questione e deciso come agire: nulla di grave. Una sola scena va smembrata e altre due piccole scene (o una un po’ più larga) aggiunte. Primo problema risolto. Ero “preoccupato” per l’ultimo capitolo scritto, che dovrebbe illustrare una situazione di miseria assoluta, anche se in seguito a condizioni…

“Il giorno dopo”: deadline 1

"Il giorno dopo" - Deadline1

Ovvero, quanto tempo mi serve per la “rilettura integrale”? Suddividiamo prima il lavoro da svolgere per fronte d’azione. La mia idea è di rileggere, annotare e riscrivere/integrare il testo già scritto, partendo dal fronte peggio messo a quello meglio. Quindi partirò con gli Uomini e terminerò con i Nani in Thèrmak. p/g = parole al giorno (considerando che il giorno è di 3 ore per la scrittura: sono ottimista, ma le deadline si calcolano forzandosi un po’, senza esagerare – perché se si esagera la conseguenza è che ci si sente inadeguati, lenti e ci si deprime artisticamente) Tempi per…

Il giorno dopo

Il giorno dopo

“Il giorno dopo” è il seguito de “La Rocca dei Silenzi”, mio ultimo romanzo edito nel 2005. Da allora non ho scritto più Fantasy. Sarà quindi una specie di ritorno al passato per il sottoscritto. In tutti i sensi, dato che una parte del testo esiste già dal 2005. Va rimaneggiata, però, anche se non stravolta. Ho riletto buona parte del testo già scritto: sarà il primo romanzo soggetto al mio nuovo metodo di scrittura (avremo modo di parlarne in un altro post), volto più alla produzione che al perfezionamento. La vicenda si svolge nove secoli dopo La Rocca dei…

ICM: 2, fine rilettura

Fine rilettura "Primo Ciclo MInore"

Il 1º ottobre ho terminato la rilettura del Primo Ciclo Minore, ovvero ho guadagnato 22 giorni di tempo. Ottimo. Durante le scorse settimane ho lavorato attorno al progetto della “riscrittura integrale”, perché prima di (ri)cominciare a scrivere c’è del lavoro da fare. Ma prima veniamo alle impressioni generali circa la mia trilogia d’esordio. Per certi versi acerba, per certi altri notevole. La conseguenza è che m’aspetta un duro lavoro, perché dovrò scrivere migliorando tutto il brutto e mantenendo tutto il bello. E non è facile, specie perché la trilogia è un crescendo qualitativo e non potrò applicare un metodo unico…

ICM: 1, prime riflessioni di rilettura

Rilettura del Primo Ciclo Minore

I miei continui silenzi in passato sono stati il riflesso della mia confusione interiore e della conseguente incapacità di rimettermi a scrivere sul serio. Oggi, invece, vanno interpretati in altro modo: la scrittura viene prima e sempre prima di qualsiasi altra cosa – ovvero, anche prima di s3nzanom3.com, che è riflesso della scrittura e quindi segue. Durante quest’ultimo silenzio ho lavorato sodo, ma so che non sono più credibile. Devo dimostrare coi fatti che ho ricominciato a scrivere sul serio. Ed eccomi qui: cominciamo. Sono ormai a metà rilettura del Primo Ciclo Minore (d’ora in avanti, ICM). Durante il primo…

La reincarnazione del Primo Ciclo Minore

Il Primo Ciclo Minore

Il Primo Ciclo Minore è l’opera di una vita, nelle premesse e nelle intenzioni originarie. Si tratta di una saga che prevede 17 romanzi e non so più cosa pensare al rispetto, se non che mi sembrano troppi oggi. Nel contempo so qual è il vero traguardo che mi prefiggo: completare l’Ennalogia, ovvero scrivere i primi 9 Libri della saga (il che significa riscrivere daccapo i primi tre). Questo è ciò che mi propongo, senza preoccuparmi dei restanti otto Libri. Se arriverò lì, saprò se avrò voglia di continuare o meno, sicché non mi preoccupo ora. I primi tre romanzi…

Mi rimetto in gioco

Chi l'ha visto?

Mi rimetto in gioco. Basterebbe dire questo, se volessi riassumere. Preferisco spiegare almeno a grandi linee, però, considerando che non sono un esordiente, che ho un passato da autore edito, che tra di voi ci saranno “miei vecchi lettori”, che… Ho avuto dieci anni per riflettere. Sono cambiato. Ho riletto qualcosa della mia passata onnipresenza in rete, più alla ricerca del mio pensiero d’allora, che al navigare tra lodi e imprecazioni varie. Sono cambiato, sì. Ciò che ho letto mi appartiene solo in quell’ostinata ricerca di dare un senso alle cose. Quanto ai metodi e in certi casi, ahimè, alle…

Perché scrivere un altro romanzo?

Il buio

Durante i miei cinque anni di buio, in cui non sono riuscito a scrivere una sola riga di prima stesura, me lo sono chiesto spesso: perché scrivere un altro romanzo? Le risposte erano inizialmente trancianti. “Non ha senso!” recitavano in coro, se si vuol coglierne l’essenza. Un paio d’anni di lagna. Poi i primi dubbi si sono intrufolati: “Sei sicuro di voler gettare la spugna così? Avresti ancora molte porte aperte… Sai che se vuoi puoi farlo”. Per l’appunto, sapevo di poterlo fare, perché lo sapevo fare. Il resto non contava. O sì? Ecco. Quei dubbi erano lamentele da bar. Il…

·   •  ✪   dalle sezioni  ···   ··    ·

Ora

Senzanome » 100%

La prima stesura del romanzo è stata ultimata 10 anni fa. Ottenuta la versione definitiva, il romanzo è stato spedito ai migliori editori italiani. Attualmente è in cerca di una casa.

Il giorno dopo » 55% (I revisione)

Seguito de “La Rocca dei Silenzi”, nel 2019 completai la Transizione del testo scritto nel 2006 (metà prima stesura). La primaseconda stesura sono state ultimate. Il romanzo consta di 1.037 cartelle standard. Sono in fase di revisione, la prima e più faticosa.

Estratti

Diario

Ciao ciao, social network!

Ciò che so non conta nulla e, comunque, non è qualcosa per cui meriti pagare. La “scrittura creativa” dovrebbe essere gratuita, perché non vi rende scrittori. È mera teoria. Potessi vendervi il talento e la creatività, ve li farei pagare cari.

Ultimi post

Sorry, no posts were found.